Dry brushing: come eliminare la cellulite con una spazzola

Oggi ti parlerò di un metodo per contrastare la cellulite antico ma dimenticato: il dry brushing.

Con l’arrivo delle bella stagione si comincia a pensare alla forma fisica, a come eliminare la cellulite e i chili che ci ha regalato l’inverno. Sarebbe meglio prendersi cura degli inestetismi della cellulite tutto l’anno ma ammettiamolo, in inverno si diventa più pigre. Però non è mai troppo tardi per correre ai ripari, siamo ancora in tempo per prepararci alla prova costume!

Prima di tutto occorre muoversi. Non che si debbano fare necessariamente sport faticosi, soprattutto non subito e non se siamo ferme da mesi. Meglio preferire attività sportive più leggere ma molto efficaci come il pilates o lo yoga. Si può approfittare delle temperature più gradevoli per fare almeno mezz’ora di camminata veloce, meglio se al parco o comunque lontano dal traffico. La camminata veloce aiuta moltissimo a tornare in forma ed è un ottima alleata se vogliamo combattere efficacemente la ritenzione idrica.

spazzola-dry-brushing-corpo

Come eliminare la cellulite a costo zero

Ogni anno dichiariamo guerra alla cellulite a suon di creme, trattamenti, fanghi spesso molto costosi e quant’altro. Quest’anno facciamolo diversamente, facciamolo senza spendere soldi in prodotti che promettono promettono ma poi… delusione! Qui puoi trovare una ricetta per un fango fai da te efficace e dal costo irrisorio.

Sappiamo che una crema non fa sparire la cellulite, lo sappiamo mooolto bene! Tuttavia ogni anno cadiamo vittime della pubblicità e del prodotto miracoloso con ingredienti di nuovissima generazione dai nomi impronunciabili. Alcuni promettono che senza fare nulla se non spalmandosi una crema prima di andare a letto, avrai un corpo perfetto in un paio di mesi che le modelle di Victoria’s Secret possono solo accompagnare. Siamo consapevoli che sono tutte balle ma siamo sognatrici, che ci possiamo fare?

Bene! Quest’anno, dicevo, combattiamo la cellulite a costo zero o quasi e partiamo con uno dei metodi più antichi: il dry brushing o spazzolatura a secco.

spazzole-dry-brush-viso-e-corpo

Cos’è il dry brushing

Prima di tutto pensiamo ad eliminare tossine e cellule morte. Per fare questo consiglio il dry brush, o dry brushing o altre decine di nomi che portano comunque allo stesso punto: spazzolare le pelle a secco.

Il dry brushing ha origine antichissime, addirittura Cleopatra utilizzava questa tecnica, ma è tornata in auge qualche anno fa perchè pare che ne abbiano parlato qualche star e qualche influencer facendola passare come la novità del momento.

Il dry brushing, oltre ad essere utilizzato nell’antico Egitto, è una tecnica tradizionale ayurvedica di esfoliazione (Gharshana) ed è stato utilizzato anche a scopo medico dal naturopata finlandese Paavo Airola.

Il dry brushing non è quindi una novità, ma è stato dimenticato per lungo tempo.

Quali sono i benefici del dry brushing?

La lista sarebbe lunghissima, è un trattamento che fa bene praticamente a tutto ma i principali benefici di cui ci interessa parlare ora sono:

  • Eliminazione delle tossine e delle cellule morte: è un ottimo esfoliante, migliora l’aspetto della pelle e lo potrai notare già dopo pochi giorni.
  • Stimolazione del sistema linfatico: spazzolando il corpo, stimoliamo il sistema linfatico che rilascia le tossine favorendo così la naturale disintossicazione dell’organismo.
  • Favorire la micro circolazione sanguigna: stimolare la micro circolazione favorisce l’eliminazione delle scorie metaboliche.
  • Riduzione della cellulite: se fatto quotidianamente migliora moltissimo l’aspetto a buccia d’arancia e ne contrasta la formazione.
  • Riduzione della tensione muscolare: sentirai i benefici a livello muscolare soprattutto se ti stai allenando.
  • Preparazione alla depilazione: il dry brushing è infatti ottimo per evitare i peli incarniti.
  • Tonificazione della muscolatura
  • Rassodamento della pelle

Il dry brushing può essere fatto anche giornalmente in qualsiasi momento tu preferisca. L’orario non è molto importante ma se lo fai alla mattina prima di prepararti per uscire, sentirai immediatamente una carica che nessun caffè ti può dare.

Se durante la giornata senti un po’ di stanchezza, prova a spazzolarti il corpo con la spazzola a secco e sentirai tornare l’energia.

L’unica controindicazione pare sia prima di andare a dormire perchè potrebbe funzionare come eccitante. Dico pare perchè credo sia soggettivo, a me è capitato di farlo ma non ho riscontrato problemi.

Che tipo di spazzola usare?

In commercio ne puoi trovare di molte forme, sta a te scegliere quella che ti è più comoda. L’importante è che sia in setole naturali, ne troppo rigide ne troppo morbide e tagliate bene. La maggior parte sono in legno e le puoi trovare di varie forme, da quelle ergonomiche a quelle tonde, e alcune hanno anche un lungo manico che è utile per spazzolare la schiena ma le trovo molto scomode per il resto del corpo.

Non esiste una forma migliore dell’altra. Personalmente trovo siano più comode quelle con la fascetta in tessuto oppure quelle tonde con il pomello sul dorso perchè evitano di farci sfuggire di mano la spazzola.

Come si usa la spazzola a secco sul corpo?

La spazzola può essere utilizzata in tutto il corpo, viso compreso ma in questo caso è consigliabile utilizzare una spazzolina più piccola.

Si comincia dal basso: piedi, sia dorso che pianta, per poi salire verso il ginocchio, le cosce e l’inguine. I movimenti possono essere sia circolari che lineari ma la direzione deve sempre essere verso l’alto perchè favorisce la circolazione e il sistema linfatico. Ovviamente si spazzola sia la parte anteriore che posteriore del corpo.

come-usare-la-spazzola-a-secco-nelle-gambe

come usare la spazzola a secco sulle gambe

come-usare-la-spazzola-a-secco

come usare la spazzola a secco sul corpo

Come vedi nelle foto, i punti di scarico linfatico come ginocchia, inguine, zona ascellare ma anche il tendine d’Achille che non è presente nella foto, necessitano sempre di un movimento circolare.

La spazzola deve essere sempre asciutta, qualcuno prima la spruzza con oli o prodotti simili non cremosi ma non è affatto necessario. Piuttosto dopo la spazzolatura, puoi utilizzare i prodotti che preferisci per idratare e calmare la pelle.

La spazzola va lavata almeno una volta a settimana con un detergente delicato e lasciarla asciugare naturalmente, preferibilmente lontano da fonti di calore.

Sei pronta a vedere gli effetti sulla cellulite?

Potrei continuare a parlare di dry brush, di quanto mi piaccia e mi faccia sentire bene ma se vuoi vedere gli effetti sulla cellulite ti basta fare una ricerca su google, questa è una delle tante foto del prima e dopo il dry brushing

risultati dry brushing

Che ne dici?

Questa ragazza se facesse anche attività fisica avrebbe una tonicità muscolare che adesso purtroppo non ha e potrebbe così vedere risultati migliori. Ma limitiamoci ad osservare gli evidentissimi effetti sulla cellulite nel riquadro. Quale crema anti cellulite può dare questi risultati?

Dove acquistare e quanto costa la spazzola per dry brush?

Queste spazzole le puoi trovare nei negozi di prodotti naturali, nelle erboristerie, in qualche parafarmacia e anche on line su vari siti, Amazon in primis che spesso ha anche ottime offerte. Il prezzo può variare in base al brand e alla qualità ma con meno di 10 euro puoi già acquistare una buona spazzola per il corpo.

Ci sono controindicazioni?

Considerando che la spazzolatura deve essere leggera, se hai la pelle molto delicata puoi farla a giorni alterni e scegliere setole più morbide, al massimo quelle in cocco che hanno una durezza media. Evita invece le setole in tampico perchè sono un po’ troppo rigide.

Non è una pratica consigliabile se hai herpes, ferite, psoriasi, eczema ecc. ma questo è abbastanza ovvio.

Non preoccuparti se le prime volte vedrai nuvole di pelle svolazzare come fosse polvere, per quanti scrub tu possa fare, non esfolierai mai la pelle a fondo come con una spazzola per il dry brushing.

E la differenza si noterà moltissimo, vedrai!

Last Updated on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  1. Un vero must in questo periodo, soprattutto in vista della prova costume (anche se io vado in montagna ahahah) . Ormai sono tentata anche io di comprarla, mi ispira un sacco! 😀

  2. grazie per gli ottimi consigli, sono proprio curiosa di metterli in atto, proprio i consigli che cercavo in vista della prova costume

  3. Da come parli di questo prodotto deve essere ottimo la cellulite e la cosa più brutta che uno si possa trovare meglio stare attente

  4. Ottimi suggerimenti! Io ho già una spazzola del genere, ma ti confesso di non averla ancora usata… Sicuramente mi tornerà utile la tua guida!

  5. Grazie per questi preziosi consigli, sono perfetti per me che sto a dieta per perdere peso, ma la cellulite è dura da eliminare ..non conoscevo i benefici del dry brush ^^

  6. Ottimi consigli, la cellulite è l’incubo della maggior parte delle donne , difficilissima da debellare, mi procurerò una spazzola per il dry brush.

    • sì e poi bisognerebbe capirne la causa. per me che ho la cellulite “grazie” ad una cattiva circolazione sanguigna, la spazzola mi ha fatto solo bene. sento una leggerezza alle gambe che nessun prodotto o massaggio mi ha fatto provare prima d’ora

  7. grazie per i preziosi consigli, la cellulite è sempre la preoccupazione maggiore, soprattutto con l’arrivo dell’estate, voglio proprio acquistare la spazzola

  8. un articolo molto interessante ,utilissima questa spazzola per eliminare la fastidiosa e antiestetica cellulite ,farò subito il mio acquisto

  9. una tecnica così antica eppure non la conoscevo..sicuramente farò un giro su amazon per farmi un’idea di prezzi e modelli

  10. Io vivo in Sardegna, quindi spero di andare al mare già da maggio! La prova costume quindi è davvero dietro l’angolo e il tempo stringe! Devo dire che i tuoi consigli mi incuriosiscono molto, proverò a sperimentarli già da subito

  11. interessante e consigli utilissimi in questo periodo che stiamo già pensando alla prova costume! Un post molto utile per me, grazie!

  12. un articolo super interessante il tuo, siamo sempre alla ricerca di un prodotto che funzioni, a volte scegliendo anche quello più costoso ed invece basta poco, grazie

  13. Davvero utile il tuo articolo. In vista della prova costume questo sistema mi sembra ottimo e economico. Sinceramente non lo sapevo ma comprerò sicuramente la mia spazzola dry brush, grazie per le dritte.

  14. Ottimi consigli ,non conoscevo questo sistema , lo metterò in pratica e spero tanto di riuscire a farlo con costanza, perche (ahimè ) sono pigra e incostante … però devo riuscirci 😊

  15. Credo anche io che le creme possono aiutare ma non fanno miracoli! Devo tenere a mente i tuoi preziosi consigli, domani acquisterò tutto l’occorrente e proverò questo metodo

  16. Io non ho la cellulite ma ho trovato davvero interessante questo tuo articolo in quanto non conoscevo questo metodo per contrastarla….. lo dirò a delle mie amiche!

  17. Un post davvero molto interessante, convivo da sempre con la cellulite ed ogni possibile modo per combatterla per me è un tentativo da fare.