Come ottenere una bella abbronzatura

come abbronzarsi senza scottarsi

L’estate è qui, ormai le temperature consentono di andare in spiaggia a prendere finalmente un po’ di sole, ma come ottenere una bella abbronzatura? E soprattutto: come fare per avere un’abbronzatura uniforme e duratura senza rischiare eritemi, scottature e spellamenti? Bisogna pensarci prima, quando ancora siamo in città.

Come ci si prepara all’esposizione solare

Con l’arrivo della bella stagione e delle temperature più alte, ci si veste sempre più leggere, gambe, spalle e braccia finalmente escono dai vestiti e si sta più volentieri fuori casa.

La pelle non è abituata al sole, almeno non ancora, quindi anche se non siamo in vacanza è bene utilizzare una protezione abbastanza alta. E’ consigliabile per le prime giornate un solare con protezione SPF 50 sia per viso che per le parti del corpo che sono esposte al sole e attenzione! non si devono dimenticare le labbra. Esistono moltissimi burri labbra con SPF e qualche brand ha cominciato a creare rossetti con protezione così da non rinunciare al make up.

come ottenere una bella abbronzatura

Cosa può succedere se non ci si protegge dal sole

Il sole picchia forte anche in città e se stiamo all’aperto senza aver utilizzato un solare si rischiano scottature ed eritemi come minimo, ma non solo. Uno dei peggiori rischi che si possono correre prendendo il sole senza un’adeguata protezione sono ad esempio il melanoma e il carcinoma spinocellulare soprattutto per chi è fototipo 1 e 2. Il discorso sulle possibili conseguenze disastrose sarebbe da approfondire ma è meglio che venga affrontato da un dermatologo che ti consiglio di consultare se hai domande e anche per sapere con esattezza qual’è il tuo fototipo. Una volta che avrai questi dati sarà più semplice trovare prodotti adatti.

Il sole, se preso troppo a lungo e magari nelle ore più calde (indicativamente dalle 11/11.30 alle 15), causa la degenerazione della elastina e del collagene quindi alcune conseguenze possono essere: disidratazione, invecchiamento cutaneo, rughe, ispessimento della pelle e perdita di elasticità.

Quindi, cosa fare per evitare tutti questi danni?

Cosa fare prima di andare in vacanza

cosa fare per avere una bella abbronzatura

Prima di tutto eliminiamo le cellule morte con uno scrub una volta a settimana o il dry brush che puoi fare anche tutti i giorni, vedrai come cambia la tua pelle!

In questo modo la tua pelle oltre ad avere un aspetto migliore, sarà pronta per un abbronzatura omogenea e duratura. Non aver paura di fare questi due trattamenti anche durante l’estate, l’abbronzatura è un fenomeno per il quale la pelle si scurisce in seguito all’esposizione ai raggi sole, non si gratta via e neanche si lava come dicono in alcune pubblicità.

Integratori

Gli integratori sono utilissimi per contrastare l’ossidazione causato dai radicali liberi. Un buon integratore che contiene biotina e vitamina E è utile assumerlo già in città soprattutto se stiamo spesso fuori, se abbandoniamo l’auto per la bicicletta e se camminiamo o facciamo jogging.

Si possono trovare in compresse o capsule e, se già non ne usi durante l’anno, è consigliato cominciare ad assumerli almeno un mese prima delle vacanze e continuare per almeno un mese dopo.

Frutta e verdura

Mangiare frutta e verdura fa sempre bene, in estate ancora di più. Mangiare 4/5 porzioni di frutta e verdura di stagione garantisce un apporto di vitamine, potassio e fibre e aiutano moltissimo a mantenere l’idratazione. Per l’idratazione direi anche di bere molta acqua ma non esagerare, il litro e mezzo al giorno che consigliano molti medici in aggiunta all’acqua che già si trova nella frutta e nella verdura è più che sufficiente.

Creme e lozioni con SPF

I solari sono che sono adatti per il corpo è meglio non applicarli su zone diverse. Per il viso è senz’altro meglio utilizzare un prodotto studiato apposta senza dimenticare di applicarlo anche su collo e décolleté. Una buona crema con protezione 50 è ottima anche sotto al makeup che in ogni caso è preferibile abbia una protezione anch’esso, soprattutto il fondotinta. Successivamente si può passare ad una protezione più bassa ma mai sotto a SPF 30 perchè le protezioni più basse sono pressochè inutili.

Per il corpo vale lo stesso discorso: un protezione più alta nei primi giorni per poi passare ad una più bassa ma rimanendo entro un SPF 30.

La protezione va utilizzata anche in città

In commercio ci sono moltissimi prodotti perfetti da utilizzare giornalmente al posto del solito idratante per il corpo. Personalmente preferisco il latte o lozioni leggere perchè non si sentono addosso, non appiccicano e ormai quasi tutti hanno abbandonato il tipico profumo da solare inserendo qualche profumazione più piacevole se non addirittura eliminandola del tutto.

Se anche tu in primavera/estate fai jogging, camminata veloce o qualsiasi sport all’aperto, non dimenticare di proteggerti!

 

sport all'aria aperta
Summary
Come ottenere una bella abbronzatura
Article Name
Come ottenere una bella abbronzatura
Description
Come ottenere una bella abbronzatura? Ma soprattutto: come fare per avere un'abbronzatura uniforme e duratura senza rischiare eritemi, scottature e spellamenti?
Stefania Gatta

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: