Via i punti neri!

punti neri sul naso

Anche se abbiamo cura della nostra pelle e ci strucchiamo alla perfezione, i punti neri possono apparire ed essere un fastidioso inestetismo non molto semplice da risolvere. Di soluzioni ne ho provate tante, dai semplici cerottini a quell’arnese metallico dannosissimo che, anche se ancora qualche estetista lo utilizza, ti sconsiglio di utilizzare da sola a casa perchè è molto facile rompere capillari ed è piuttosto aggressivo.

Cosa sono i punti neri?

In breve: i punti neri o comedoni, si manifestano come conseguenza all’ostruzione dei pori da parte di sebo e altre impurità. Le zone maggiormente colpite sono la zona T (naso, fronte e mento) ma, ad esempio in età adolescenziale, possiamo trovarne anche in altre zone del viso, soprattutto se si soffre di acne. La parte scura è causata dall’ossidazione di queste impurità causando così l’inestetismo del punto nero. Un approfondimento su questo argomento puoi trovarlo in diversi siti.

cosa sono i punti neri

Quali rimedi per prevenire i punti neri?

A meno che non ci sia una battaglia ormonale in atto, la pulizia profonda della pelle è la prima cosa che aiuta a prevenire i punti neri sia che si usi il make up, sia che non lo si usi. Ovviamente se ci si trucca è importantissimo struccarsi alla perfezione prima di andare a letto, le salviettine struccanti sono utili solo nelle emergenze, e utilizzare spazzoline manuali o elettriche per la detersione è senz’altro un’ottima cosa.

Programma un beauty day

Dedicare una giornata a settimana alla cura del viso con maschere, scrub e trattamenti specifici per il nostro tipo di pelle aiuta moltissimo a prevenire molti inestetismi. Durante la settimana si va di fretta ma nel beauty day, dove per qualche ora ci si dedica esclusivamente a se stesse senza pensare ad altro, puoi fare trattamenti mirati e una pulizia più profonda.

Quali prodotti utilizzare per eliminare i punti neri?

Negli anni ho provato di tutto. Ricordo ancora dei dischetti imbevuti di non ricordo quale marca che utilizzavo da ragazzina, era come passare la carta vetrata sulla faccia. Poi sono arrivati i cerottini, alcuni funzionavano abbastanza, altri per niente, in ogni caso non mi hanno mai soddisfatta del tutto finchè non è arrivata la moda della maschera nera pell off ed è stata la svolta.

maschera nera peel off
Adoro le maschere peel off e dovevo assolutamente provarla! Così ne ho acquistate alcune su Ebay, altre su siti orientali e devo dire che sono straordinarie. Alcune non possono essere utilizzate come normali maschere peel off per tutto il viso, sono troppo aggressive (ci sono video di ragazze con le lacrime) ma per togliere i punti neri da naso, mento e fronte sono perfette!

Pochissima spesa, moltissima resa

Le maschere nere se utilizzate esclusivamente per i punti neri sono decisamente molto economiche. Fra le tante che ho provato ti consiglio l’ultima che ho provato, costa meno di 4 euro. I motivi per cui te la consiglio sono diversi: in primo luogo ha un effetto peel off ottimo, aderisce molto bene e porta via tutte le impurità, ma non è così aggressiva come le altre in tubetto che ho provato. La utilizzo spesso anche sulla fronte e sul mento.

 

 

maschera al carbone peel off

A differenza di tutte le altre, la confezione è in barattolo e ha una comodissima palettina con la quale applicare il prodotto. Si applica facilmente, non cola quindi non si rischia di sporcarsi e, appunto perchè è in barattolo, non c’è spreco di prodotto perchè puoi utilizzarlo fino all’ultima goccia. Inoltre nel bugiardino le istruzioni sono scritte anche in italiano, finalmente qualcuno che pensa anche a noi, di solito sono scritte solo in cinese.

Da quando utilizzo la maschera nera peel off o black mask che dir si voglia, non uso nient’altro per eliminare i punti neri.

 

maschera nera

 

About

You may also like

16 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.