Scrub anti cellulite al caffè e sale del mar Morto

scrub al caffè e sali del mar morto

Grazie ai suoi ingredienti, lo scrub al caffè e sale del mar morto unisce l’azione esfoliante a quella anticellulite. Lo scrub è un ottimo trattamento per eliminare le cellule morte, ma questa ricetta non si limita a fare questo.

Nel caffè sono presenti caffeina, che favorisce la microcircolazione e riduce la ritenzione idrica, e antiossidanti. La combinazione di questi due elementi aiuta a contrastare la cellulite e l’antiestetico aspetto della pelle a buccia d’arancia di cosce, braccia e addome.

Il sale del Mar Morto allevia le infiammazioni e ha più proprietà drenanti rispetto al normale sale da cucina. Grazie all’azione di osmosi, libera la pelle dall’eccesso di liquidi e agisce efficacemente sul tessuto adiposo. Ottimo quindi per bagni rilassanti, per scrub come quelle che andrò a presentarti fra poco, e da aggiungere ai fanghi anti cellulite. Infatti lo puoi trovare fra gli ingredienti nella mia ricetta per i Fanghi anti cellulite al cioccolato e caffè.

Scrub anti cellulite al caffè e sale del mar Morto: ingredienti

Preparare questo scrub è piuttosto semplice, gli ingredienti base sono solo tre:

  • fondi di caffè non decaffeinato
  • sale del Mar Morto
  • olio (mandorle, avocado, semi…)

A questi ingredienti base si possono aggiungere oli essenziali che, grazie alle loro proprietà, lo renderanno ancora più efficace per contrastare gli inestetismi della cellulite, migliorare la circolazione venosa e l’aspetto a buccia d’arancia.

Alcuni oli essenziali che posso consigliarti sono:

  • Rosmarino: stimolante per il microcircolo
  • Ginepro: oltre ad essere stimolante per il microcircolo, elimina i ristagni di liquidi e le tossine.
  • Cipresso: ottimo anticellulite, è uno dei migliori oli per contrastare la ritenzione idrica.
  • Pompelmo: tonifica, stimola la circolazione e attiva il metabolismo.
  • Salvia: ottimo per la cellulite causata da scompensi ormonali perchè da equilibrio al sistema ormonale.
  • Arancia amara: ha effetti sulla circolazione, il ristagno di liquidi, l’eliminazione delle tossine e tonificazione della pelle.

Avvertenza: gli oli essenziali possono dare reazioni allergiche (prurito, rossori ecc.) quindi se non li hai ancora provati, ti consiglio di fare prima un test mettendone qualche goccia sulla pelle, di solito si testa nell’incavo del gomito o dietro alle orecchie. Questi oli essenziali sono ottimi da soli ma per avere un effetto più completo puoi utilizzarne più di uno, tre al massimo. Ad esempio il rosmarino e salvia oppure cipresso e arancia amara, l’importante è che la fusione delle due fragranze sia piacevole, anche l’olfatto ha la sua importanza.

scrub anti cellulite al caffè e sale del mar Morto

Ingredienti per lo scrub al caffè e sale del Mar Morto:

Fondi di caffè. Non ha importanza che sia caffè fatto con la moka, con la macchina per il caffè americano o con le cialde, l’importante è che non sia decaffeinato. Per questo scrub la caffeina è assolutamente necessaria. Se non ti piace il caffè come bevanda e quindi non hai fondi a disposizione, puoi acquistare un caffè anche di scarsa qualità al discount, quello da un paio di euro. Non ha importanza la sua qualità al gusto, a noi importa l’effetto della caffeina e l’effetto esfoliante della polvere di caffè.

Il sale del mar Morto lo puoi acquistare un po’ ovunque, sia nelle erboristerie che nei negozi di prodotti naturali, a volte lo puoi trovare in vendita anche al supermercato. Io lo uso anche per i fanghi quindi è molto più conveniente quello venduto sfuso in alcune erboristeria. Se nella tua città non trovi erboristerie che lo vendono sfuso, puoi acquistare il sale del Mar Morto su Amazon.

Se vuoi provare questo scrub subito e non hai sale del Mar Morto a disposizione, puoi senz’altro utilizzare il sale da cucina. Usa il sale fino, non quello grosso che a volte è spezzettato grossolanamente e potrebbe ferire la pelle.

L’olio è a tuo piacere, può essere il classico alle mandorle che puoi trovare anche nella grande distribuzione, oppure un olio leggero come quello di semi. Vanno bene un po’ tutti gli oli, ma sconsiglio quello di oliva perchè è un po’ troppo corposo e ha un odore poco piacevole che potrebbe “rimanerti addosso” per un po’ di tempo.

ingredienti per scub al caffè

Dosi consigliate

Per un’applicazione servono:

  • un fondo di caffè
  • un cucchiaio di sale del mar Morto
  • 15/20 gocce dell’olio essenziale scelto
  • olio (mandorle, jojoba…)

La quantità di gocce di olio essenziale deve rimanere tale anche se ne utilizzi di due o tre tipi diversi, puoi aggiungere 10 gocce di un olio e 10 di un altro tipo, per esempio.

La quantità di olio invece dipende dal tuo gusto in fatto di scrub, io non ne metto molto perchè mi piace quasi secco ma puoi renderlo più liquido aggiungendo un cucchiaio di olio alla volta fino a che non avrà la consistenza giusta. Attenzione se il fondo di caffè che hai usato è ancora umido, l’acqua ancora presente nel caffè renderà lo scrub abbastanza liquido.

come si applica lo scrub

Quando fare lo scrub

Lo scrub anti cellulite al caffè e sale del mar Morto è uno dei migliori alleati per contrastare la buccia d’arancia e gli inestetismi dovuti a ritenzione idrica.

Come tutti gli scrub, si fa una volta a settimana e va applicato sulla pelle asciutta. Si massaggia con movimenti circolari dal basso verso l’alto e puoi farlo su tutto il corpo, quindi non solo gambe ma anche addome, braccia e glutei. Lascialo qualche minuto in posa, il tempo necessario per scegliere il bagnoschiuma e regolare l’acqua della doccia, poi sciacqua con acqua tiepida, ripetendo i movimenti circolari ascendenti partendo dalle caviglie.

Questo scrub al caffè in combinazione con il fango anti cellulite al cioccolato e caffè, che ti ho consigliato nel primo paragrafo, e al dry brushing, ti daranno un validissimo aiuto per contrastare la cellulite e la ritenzione idrica.

I risultati ottenuti con la combinazione di questi tre trattamenti sono di gran lunga migliori di quelli che si ottengono con prodotti costosi da farmacia, profumeria, erboristeria o parafarmacia. Il costo è quasi irrisorio, considera che con un kg di sale del Mar Morto potrai preparare scrub e fanghi per mesi e mesi, e sono trattamenti naturali, sempre freschi ed ecologici.

You Might Also Like

One Comment

  1. anna santese

    bel post mi hai aperto un mondo, quasi quasi ci provo anche io, grazie per le info in merito

Leave a Reply