Trattamenti per capelli sani e lucenti

trattamenti per capelli sani

Trattamenti per capelli sani e lucenti: scopri quali fare a casa

Capelli lucenti e belli sia al tatto che alla vista non sono un sogno, di trattamenti per capelli ce ne sono tanti, ma come fare per ottenere un buon risultato? Stress, agenti atmosferici e ambientali come l’inquinamento, sporcizia e sebo, possono allontanarci molto dal raggiungere questo obiettivo. Avere capelli belli e sani però è possibile, basta prendersene cura con i prodotti giusti. E’ fondamentale acquistare i prodotti creati apposta per la qualità della nostra cute (secca o grassa) e per il tipo di capelli (lisci, ricci, trattati, secchi ecc.).

Prendersi cura dei capelli nonostante il tempo tiranno

Chi ha i capelli di media lunghezza o lunghi, sa bene che la chioma andrebbe nutrita in tutta la sua lunghezza usando shampoo, balsamo, creme e maschere. Gli impegni quotidiani occupano molto del nostro tempo, che è sempre più una risorsa preziosa, e una volta tornate a casa non sempre c’è la voglia di spenderne tanto per occuparsi anche dei capelli. Ci sono però alcune prassi di cui non si può fare a meno.

Il passaggio del balsamo è infatti uno di quelli impossibili da saltare e per abbreviare i tempi si può scegliere un balsamo nutritivo intenso, che unisca i benefici del balsamo a quelli di una maschera per capelli, in modo da avere un effetto nutritivo e splendente in una sola mossa. È un trattamento intensivo ma che riesce a far risparmiare minuti preziosi e ad allungare i tempi prima di dover tornare dal parrucchiere.

Molte aziende hanno messo a punto una soluzione che unisce i vantaggi di una maschera e quelli di un balsamo in un prodotto innovativo che non richiede tempo di posa e permette di avere un effetto immediato. Uno di questi prodotti che posso consigliarti è Elvive Rapid Reviver che può essere utilizzato anche giornalmente. Ha una texture leggera che non appesantisce ma trasforma la fibra del capello che appare subito più corposo e fluente.

trattamenti per capelli

Le pratiche da associare ai trattamenti intensivi per capelli radiosi

Per valorizzare i risultati ottenuti dai trattamenti intensivi, bisogna associare a questo prodotto delle buone pratiche per prendersi cura dei capelli e permettere così alla chioma di splendere ancora più sana e lucente.

È bene non stressare eccessivamente i capelli evitando di lavarli con troppo vigore e forza. Quando sono bagnati i capelli sono ancora più fragili e tendono a spezzarsi più facilmente, motivo per cui bisogna lavarli delicatamente, massaggiandoli in modo delicato. Per la stessa ragione, non vanno strizzati con l’asciugamano ma tamponati ed sconsigliato pettinarli da bagnati a meno che non si utilizzino spazzole adatte a questo uso.

Sicuramente la spazzola più conosciuta è la Tangle Teezer, ottima per pettinare i capelli da bagnati, un po’ meno da asciutti. Quella che preferisco è la versione con manico, sicuramente più comoda della classica perchè non sfugge dalle mani.

Per risciacquarli dallo shampoo è meglio preferire l’acqua fredda, possibilmente acidificata. Il risciacquo acido consiste nell’effettuare l’ultimo risciacquo con acqua fredda leggermente acidificata con succo di limone o aceto di mele. In questo modo si ripristina il pH naturale del capello e si sciolgono i residui di calcare.

Non è necessario fare tutto il lavaggio con l’acqua fredda, è sufficiente l’ultimo risciacquo in modo da chiudere le squame che così tratterranno tutti gli agenti idratanti di balsamo e maschere.

Per evitare di rovinare i capelli e danneggiarne le fibre interne, bisognerebbe inoltre cercare di non sottoporli allo stress di un eccesso di calore, che sia esso dovuto al phon o alla piastra. L’uso di quest’ultima andrebbe limitato il più possibile e, quando proprio non se ne può fare a meno, è bene usare un prodotto protettivo adatto. Ce ne sono sia in crema che spray, alcuni sono naturali e arricchiti con oli.

Ultimo, ma non per ultimo, per prendersi cura dei propri capelli è consigliabile utilizzare spazzole e pettini in legno naturale ed evitare di usare fermacapelli che tirano e creano una tensione eccessiva. Sostituiscili con elastici a spirale che non lasciano segni e non rovinano i capelli.

15 pensieri su “Trattamenti per capelli sani e lucenti”

    1. Elvive lo uso anche io sia balsamo che shampooo anche se vario molto con i shampoo non mi piace usare sempre lo stesso, abituare i miei capelli sempre allo stesso shampoo . Però elvive è un buon marchio

  1. Elvive lo uso anche io sia balsamo che shampooo anche se vario molto con i shampoo non mi piace usare sempre lo stesso, abituare i miei capelli sempre allo stesso shampoo . Però elvive è un buon marchio

  2. Grazie per i tuoi consigli, io ne ho tanti, lunghi e ricci, è davvero difficile tenerli sani sia per via dell’inquinamento, sia per la scelta dei prodotti sbagliati..

  3. da qualche mese finalmente siamo riuscite a far splendere anche i capelli di Angelica sembrava una missione impossibile eppure alla fine con i prodotti giusti ce l’abbiamo fatta e il bello è che sono sempre da supermercato proprio come il balsamo elvive

  4. Concordo con te su tutto, tranne su un punto. Ho i capelli ricci, se li spazzolassi da asciutti mi farei un male cane, strappandone tantissimi e diventerei un nido informe, come la maggior parte delle ricce li spazzolo solo con su il basato che scioglie docilmente i nodi senza strapparmi via mezza testa.

    1. li ho ricci anch’io e lunghi. io li spazzolo prima di lavarli partendo dalle punte e man mano salgo fino alla cute. in questo modo si spezzano meno e quando li pettino con il balsamo sono già praticamente senza nodi

  5. Io ho i capelli molto delicati, infatti cerco sempre di proteggerli ed usare meno piastre possibili e in estate di non usare per niente il phon, per il resto sto cercando di stare molto attenta.

  6. In effetti, da quando sto più attenta ai prodotti che utilizzo, ho notato che i miei capelli appaiono decisamente più sani e belli.
    Lo sai cosa mi ha aiutata tanto? Una maschera balsamo nutriente e un latte iperproteico che utilizzo prima di asciugarli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.