Vision Board cos’è e come crearne una efficace

vision board

La prima volta che si è sentito parlare di vision board credo sia stato nel libro The Secret di Rhonda Byrne, il testo che ha letteralmente fatto esplodere il concetto di legge di attrazione.

La vision board, o tavola delle visioni, non è solo un collage di immagini e frasi motivazionali, è uno strumento potentissimo per realizzare desideri o, per meglio dire, i progetti personali.

Nell’articolo sul perchè i buoni propositi non funzionano ti ho raccontato come mutare i desideri in progetti, con la vision board questi progetti hanno molta più probabilità di realizzarsi. Perchè accade questo? Perchè la vision board è, appunto, la visione ideale di te stesso e questa visione l’avrai tutti i giorni sotto agli occhi. Questo darà forza alle cose che vuoi modificare di te stessa, ai progetti personali, di lavoro, a quelli relazionali… ogni cosa che vuoi ottenere o cambiare la puoi inserire nella tua vision board in qualsiasi momento. Guardandola tutti i giorni sarà molto difficile dimenticare i tuoi goal.

Come funziona la legge di attrazione

La legge di attrazione o per meglio dire, la legge di risonanza, si basa sul concetto che tutto quello che ti circonda coincide con le tue credenze e con le tue vibrazioni. Funzioniamo di fatto come un diapason: noi vibriamo a una certa frequenza e, volenti o nolenti, quello che risuona alla stessa frequenza puntualmente si manifesta. La difficoltà sta nel capire che non basta pensare positivo, la legge di attrazione “risponde” a quello di cui si è convinti non a quello che si pensa. Magari fosse così semplice! Puoi pensare positivo quanto vuoi ma se sei convinto che tutto andrà male… lo farà, lo dice anche la legge di Murphy.

Quello che è importante è demolire le credenze, i pensieri e gli atteggiamenti autosabotanti.

Essere consapevoli di quali sono le nostre credenze limitanti è il primo passo per aver successo nel percorso verso il cambiamento che desideriamo. Il focus sull’obiettivo è un altro ingrediente per il successo, la vision board ci è di aiuto proprio in questo.

esempi di vision board
esempi di vision board

Quali sono gli obiettivi giusti per la vision board

La vision board non ha una scadenza, la puoi fare in qualsiasi momento dell’anno. Anche i tuoi obiettivi non dovrebbero avere una scadenza precisa perchè se non li raggiungerai entro quella data puoi demoralizzarti e abbandonare un ottimo progetto solo perchè probabilmente desideri raggiungerlo troppo presto, quando non sei ancora pronta.

Ovviamente a meno che fra i tuoi obiettivi non ci sia la tesi o qualcosa da concludere entro una certa data.

Mi spiego con un esempio semplice: “entro questa estate voglio indossare quel bikini taglia 42” non è il modo corretto, soprattutto se sei una 46/48. Cominciare a mangiare in modo sano e corretto in modo che presto potrai indossare quello che preferisci, sì. Tra l’altro con un obiettivo di questo genere hai molte più possibilità che il successo duri nel tempo e non solo per vederti indossare quel bikini e subito dopo ricadere nelle cattive abitudini alimentari che ti hanno portato a prendere i kg di troppo. Quindi cambiare le abitudini negative con abitudini positive è un ottimo obiettivo e vale per quasi tutti gli ambiti della vita.

Attenzione ai sogni dell’ego

Tanti obiettivi non sono cose che realmente servono alla nostra crescita e al nostro percorso, sono solo sogni dell’ego, un voler ottenere cose per dimostrare qualcosa a noi stessi o peggio, agli altri. Questi sogni dell’ego sono una trappola, direi LA trappola per eccellenza, dalla quale dobbiamo uscire. Sono obiettivi che non portano niente di positivo neanche se riuscissimo a raggiungerli. Come accorgersene? Una volta raggiunti (ammesso che accada) non danno nessuna gioia profonda. Forse dura un attimo e già ti sei dimenticata, senti che ti manca ancora qualcosa e pensi a come ottenere ancora di più. Un circolo senza fine che non porta a nulla perchè ti mancherà sempre quel qualcosa che ti impedisce di sentirti in pace.

Le emozioni ti indicano la strada giusta

Prendi la tua lista di obiettivi e senti quali sono quelli che realmente ti danno emozioni positive, è importante sentire una sensazione di gratitudine e felicità profonda quando immagini il tuo obiettivo raggiunto. Sii obiettiva. Questo ti servirà anche per capire meglio quali sono realmente i progetti giusti per te, quelli che portano felicità e appagamento, da quelli voluti solo dall’ego che lasciano il tempo che trovano. Devi essere felice tu, con quello che solo tu puoi fare con la tua volontà e la tua forza. Evita tutto quello che dipende dagli altri, relazioni comprese. Anzi, soprattutto quelle. Pensa alla tua crescita personale, al sentirti soddisfatta e felice di quello che sei qui e ora. Il resto verrà da sé.

come fare una vision board digitale
vision board digitale

Come si fa la vision board?

Ci sono due modi per farla: una analogica e una digitale. L’analogica forse è la più divertente perchè ci fa tornare un po’ bambine, quando attaccavamo le foto nel diario di scuola. Ricorda molto art attack. Servono alcune cose:

  • un supporto come un foglio di cartoncino o cartone anche riciclati da scatoloni, oppure vecchi quadri che non ti piacciono più
  • tanti giornali
  • forbici
  • colla

oppure

  • lavagne in sughero e puntine
  • lavagne magnetiche e calamite

Una volta che hai stabilito quali sono i tuoi obiettivi, trova delle immagini che più si avvicinano al tuo desiderio avverato. Devono essere immagini motivazionali e che ti danno emozione solo a guardarle perchè le emozioni sono molto importanti quando si parla di legge di attrazione.

Le lavagne in sughero o magnetiche le preferisco perchè puoi aggiungere, spostare o togliere foto senza dover per forza rifare tutto. Di solito se ne trovano nei negozi tutto a un euro o dai cinesi ma su Amazon di lavagne in sughero ce ne sono di tutti i i tipi anche componibili, e anche tantissime e coloratissime puntine per lavagne in sughero che sinceramente non ho mai visto nei negozi fisici.

Puoi aggiungere frasi motivazionali magari scritte da te o composte con le lettere di giornale.

Vision board digitale

Per quella digitale è più semplice. Nel web trovi tutte le foto e tutte le frasi che vuoi, puoi crearne con i font che preferisci e, una volta fatta la tua scelta, puoi andare su Canva o Crello per comporre la tua vision board digitale come più ti piace. Ci sono tantissimi modelli già pronti disponibili.

Dove mettere la vision board

La vision board è importante vederla spesso ma non devi metterla in un posto dove l’hai costantemente sotto agli occhi. Sembra un controsenso ma le cose che hai continuamente sotto agli occhi, dopo poco tempo non ci fai più caso. Quindi in qualche punto ben visibile sì, ma in un luogo dove puoi vederla una o due volte al giorno, dipende dalle tue abitudini. Esempio: puoi metterla in camera da letto così puoi vederla alla mattina appena ti svegli e alla sera prima di spegnere la luce.

Quella digitale invece la puoi utilizzare come immagine desktop così la puoi vedere ogni volta che accendi il pc.

Puoi stampare quella digitale oppure farne una piccola da utilizzare come segnalibro per la tua agenda. Se usi un bullet jurnal potrai spuntare man mano i progressi e i goal. L’atto di spuntare i traguardi raggiunti ti darà ancora più forza e convinzione.

Se ti concentri su quello che desideri è molto facile entrare nella vibrazione giusta per ottenerlo, questo accade sia nel positivo che nel negativo. Per evitare di entrare nel loop della negatività che ci rende insoddisfatti, la vision board è senz’altro un ottimo strumento. E’ la realizzazione visiva di ciò che vuoi raggiungere e diventare. E’ il mondo di cui vuoi circondarti e vederlo ogni giorno può senz’altro darti più chiarezza sul percorso da scegliere e, soprattutto, quello da scartare per arrivarci.

Last Updated on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.